Ricetta Chiffon Cake

pubblicato in: Blog 0

CHIFFON CAKE

Avete presente la leggerezza di una nuvola? La chiffon cake vi darà proprio questa sensazione: un impasto morbido, estremamente soffice e delicato da sciogliersi in bocca. La caratteristica di questo particolare dolce americano è proprio la sua irresistibile leggerezza e sofficità. Si può gustare semplice, come in questa versione aromatizzata alla vaniglia e limone e spolverizzata solo con lo zucchero a velo. Ma la chiffon cake è la base ideale anche per realizzare per torte di tutti i tipi, farcite come più si preferisce o ricoperte di glassa.
La massima morbidezza è dovuta all’aggiunta del cremor tartaro agli albumi montati a neve e allo stesso stampo per chiffon cake che permette il passaggio dell’aria e il raffreddamento omogeneo del dolce. Da sola o arricchita da creme vellutate, la chiffon cake è una vera esperienza celestiale per il palato!

INGREDIENTI

INGREDIENTI (PER UNO STAMPO DA 20 CM DI DIAMETRO DEL FONDO E 10 CM DI ALTEZZA)
Per la preparazione di questa torta scegli i migliori ruoti per torta chiffon dal nostro sito.
Zucchero extrafine 300 g
Farina 00 290 g
Acqua200 g
Olio di semi di girasole120 g
Uova ( circa 6 medie) 385 g
baccello di vaniglia  1
scorza di limone non trattato 1
lievito in polvere per dolci16 g
cremor tartaro8 g
sale fino 2 g
PER SPOLVERIZZARE
Zucchero a velo q.b.
PREPARAZIONE
Per preparare la chiffon cake, iniziate a setacciare la farina in una ciotola 1. Setacciate anche il lievito 2 e aggiungete lo zucchero extrafine 3.
Unite anche il sale 4 e mescolate con un cucchiaio per amalgamare le polveri 5. Prendete le uova e separate tuorli e albumi in due ciotole diverse 6. Riponete gli albumi in frigo.
Aggiungete ai tuorli l’acqua a temperatura ambiente 7 e l’olio di semi 8. Aggiungete anche la scorza grattugiata di un limone 9.
Incidete una bacca di vaniglia per estrarre i semi con la punta di un coltellino e aggiungeteli al composto di tuorli 8. Sbattete il composto con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea, non ci sarà bisogno di montarlo. Quindi versatelo all’interno delle ciotole con le polveri 11. Mescolate con una frusta sino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi 12, poi tenete da parte.
Riprendete gli albumi freddi e versateli nella ciotola di una planetaria 13 (se non avete una planetaria potete utilizzare uno sbattitore elettrico), quindi azionate la frusta e iniziate a montare gli albumi. Quando saranno diventati bianchi e spumosi, versate il cremor tartaro setacciandolo all’interno 14 e continuate a far andare le fruste per qualche minuto. Una volta che gli albumi saranno ben montati, trasferitene una parte nell’impasto tenuto da parte e mescolate rapidamente con una spatola per stemperare il composto. Aggiungete poi gli albumi rimasti un pò alla volta mescolando sempre con una spatola 15 dall’alto verso il basso per non smontarli.
Ora che l’impasto del dolce è pronto 16, versatelo delicatamente nello stampo per chiffon cake: noi abbiamo utilizzato uno stampo da 21 cm di diametro del fondo, 25 cm di diametro in superficie e 10 cm di altezza (non dovrà essere imburrato e infarinato) 17, cercando di distribuirlo uniformemente 18.
Poi infornate la chiffon cake in forno statico preriscaldato a 160° per circa 60 minuti (per forno ventilato a 150° per 45-50 minuti), posizionando il dolce nella parte bassa del forno. Fate sempre la prova dello stecchino prima di sfornare il dolce per verificare la cottura, e solo quando uscità pulito sfornate la chiffon cake 19. Aspettate 5-10 minuti e capovolgete lo stampo velocemente, aiutandovi con un piatto 20. Poggiate lo stampo sugli appositi piedini, in modo che il dolce prenda aria, si raffreddi e si stacchi dai bordi da solo. Quando la torta sarà completamente fredda eliminate il fondo dello stampo aiutandovi con un coltellino 21.
Questa operazione va fatta velocemente per evitare che una parte di torta rimanga attaccata e si “strappi” sotto il peso del dolce. Sollevate quindi la base 22, spolverizzate con zucchero a velo 23 e servite 24.

CONSERVAZIONE

Potete conservare la chiffon cake sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. Una volta fredda potete anche congelarla.

CONSIGLIO

• Utilizza uno zucchero extrafine, quello semolato potrebbe non sciogliersi adeguatamente e potresti trovare dei granellini di zucchero nel dolce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.